Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Anima Randagia

Nella Terra di Nessuno

Condividi su:

Partorita da una indegna terra
Randagia vaga la mia Anima
Nel disgelo delle Tenebre
Ha le pareti d'incubo la mia casa
su cui attecchisce il Nulla.
Verde rigetto di fiele
espulsa dal grembo della Vita
Mi seduce la Morte.
M@

Condividi su:

Seguici su Facebook