Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Incubi

Profanare la notte

Condividi su:

Ti squarcio la notte
fendendoti gl'incubi
dissacrando il buio
unendomi a luna
e canto di lupo
che ti giunga il suono
senza movimento di labbra
ed il mio divino tocco
senza pelle
di sola impressione sacra
come fossi vestale

Girami!

Unisciti al mio bacio nascosto
umido di tenebra.
-- Mariella Buscemi

Condividi su:

Seguici su Facebook