Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Elon Musk punta (anche) su Tesla Bot, il robot umanoide

universo digitale

redazione
Condividi su:

Elon Musk, dopo aver trascorso le vacanze in Italia, ha presentato il Tesla Bot all'evento AI Day organizzato da Tesla e dedicato alle iniziative di intelligenza artificiale. Si tratta di un robot umanoide e debutterà sotto forma di prototipo funzionante entro il prossimo anno. Sarà un automa amichevole, in grado di sollevare gli operatori dai compiti pericolosi, faticosi o noiosi.

L'unità nasce dall'esperienza acquisita dagli ingegneri nella realizzazione di automi da impiegare nelle fabbriche per l'assemblaggio dei veicoli. Anche i comparti hardware e software sono legati a doppio filo agli sviluppi del sistema Autopilot per l'assistenza alla guida. Alto 1,77 metri, peserà circa 57 chilogrammi e avrà il viso coperto da un display su cui mostrare informazioni relative alle mansioni da svolgere. Il nome in codice scelto durante la fase di creazione è Optimus.

Potrà muoversi raggiungendo una velocità di 8 chilometri orari, sollevare da terra fino a 68 chilogrammi (solo 4,5 con le braccia allungate) e trasportarne 20. L'obiettivo dichiarato è quello di mettere a disposizione un robot in grado di sostituire gli operatori in carne e ossa nell'esecuzione di compiti pericolosi, ripetitivi o noiosi. 

Il funzionamento e il movimento saranno gestiti da 40 attuatori elettromeccanici (12 nelle braccia, 12 nelle gambe, 12 nelle mani, 2 all'altezza del collo e 2 nel torso). Come si legge nella slide, sarà “friendly”, amichevole: i timori di Elon Musk in merito a un potenziale sviluppo incontrollato dell'IA sono noti ormai da tempo.

Condividi su:

Seguici su Facebook