Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La "Lotta della Suprema Polarità"...

Conosciamo il Tai Chi Chuan

Condividi su:

Il Tai Chi Chuan ovvero la “Lotta della Suprema Polarità” è un’antica arte marziale nata in Cina.

Questa disciplina, pur mantenendo sempre una forte connotazione marziale, ha messo in secondo piano quella che viene comunemente definita “marzialità esterna” cioè un’attenzione rivolta principalmente al combattimento, e si è focalizzata su una natura più sottile, rivolgendosi prevalentemente alla “marzialità interna” cioè allo sviluppo e rafforzamento delle caratteristiche psicofisiche del singolo individuo.

Quello che si basava su un confronto fra due avversari, qui è stato sviluppato in un’ottica differente, l’avversario non ha più un carattere di contrapposizione, ma diventa a sua volta un aiuto per progredire, per aumentare la consapevolezza e la sensibilità verso se stessi e quindi ancora verso gli altri.

Partendo da quello che in prima apparenza può sembrare un semplice esercizio fisico, si arriva ad entrare più profondamente nella natura personale, creando un legame attivo, sensibile ed indissolubile fra la mente ed il corpo, stimolando quindi le capacità di auto guarigione insite nel nostro fisico, che sono troppo spesso dimenticate o non ascoltate.

La pratica costante è in grado di mantenere elasticità delle articolazioni, eliminare i blocchi psicofisici e ristabilire la quiete e l’equilibrio della mente.

Il Tai Chi è adatto a tutti, non vi sono limiti di età per avvicinarsi e praticarlo.

Il Tai Chi un’arte marziale rivolta all’interno, ma non è una pratica fine a se stessa, è uno stile di vita, che rifacendosi alle regole basilari della natura non ha veri confini territoriali o barriere culturali, ma è un valido metodo che ognuno di noi può applicare nella quotidianità per migliorare il proprio stile di vita, giorno per giorno.

Ci vediamo presto con un altra disciplina raccontata dalla rubrica Yin e Yang.

Condividi su:

Seguici su Facebook