Sophia Loren, "la penna" di Alessandro Gatta oltreoceano!

Mio padre, una sua poesia vive nei meandri della mia anima.

| di Concita Occhipinti
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Esuberante, intelligente, ironico: Chi è Alessandro Gatta? Ve lo presenteremo in questa intervista, onorati per la sua presenza qui, su Stelle di Giorno, nelle sue risposte la gioia di "ridere", continuare, sperare e pensare positivo!

Nasce a Marino, il 19 novembre 1968, è un giornalista, scrittore e conduttore radiofonico italiano.

A 24 anni si laurea in lettere e inizia a scrivere per Gremese Libri e biografie di cantanti, ma è con "Schiavi per non morire" che si fa conoscere al grande pubblico anche come scrittore, nel 2009.

Nello stesso anno pubblica "Il volo: storia di un suicidio annunciato".

Fino ad allora, infatti, Gatta era conosciuto più come inviato speciale e realizzatore di interviste impossibili (vedi l'intervista esclusiva sul tentato suicidio di Loredana Berté il 28 novembre del 2008 in un hotel romano, ed ancora Tiziano Ferro, Laura Pausini, Gianna Nannini, Claudio Baglioni, Rosalinda Celentano, Margherita Huck.

Gatta ha collaborato con il Festival di Sanremo per 19 anni dall'edizione targata Baudo del 1994.

Dal 2002 è l'inviato musicale de La vita in diretta e dal 2005 di Festa italiana, che poi prenderà il nome di A casa di Paola.

Attualmente vive a Londra.

L'Intervista.

Quando ti sei accostato per la prima volta al mondo artistico?

"Beh mi sono avvicinato a 4 anni quando mio padre in un noto locale romano mi ha messo su una sedia e mi ha fatto recitare davanti a 10000 persone una poesia.....scritta da lui....un ricordo indelebile...per lui faccio questo lavoro...l' ho perso durante l'adolescenza!!! "

E oggi perchè continui questo percorso?

"Il flusso artistico che mi viene naturalmente. La mattina mi alzo e scrivo, propongo idee e mi vengono proposte. Scelgo minuziosamente, a volte indovino a volte faccio cazzate !!! ( si può dire???)"

Chi vorresti ringraziare per il successo ottenuto?

"Ringrazio gli amici che mi accompagnano tutti i giorni nella giungla dell'occidente la mia famiglia, Sandra Bemporad, Daniel Toaff, Sergio Bardotti e Pippo Baudo."

Un aneddoto che mentalmente non ti lascia...

"L'incontro nelle montagne spagnole con Lucia Bosè, erano anni che non si vedeva in Italia, io avevo 30 anni, ho combattuto per fare due speciali bellissimi per Rai uno e ci sono riuscito !!! Le sue parole e le cattiverie che subivamo quando andavamo in giro per il paese ( dai suoi compaesani invidiosi) non le dimenticherò mai....utili per difendermi da persone mediocri e squallide che mi hanno accompagnato in alcuni anni della mia vita professionale....comunque il passato negativo l'ho scaricato nel cesso.....( dove merita di stare quella gente finto borghese e inutile!!! ahha aaah)"

Parlami del tuo ultimo progetto...

"Ti posso parlare di Sophia Loren, non di quello che sto scrivendo ora!!! ha haha Sophia Loren è un esempio di coerenza, linearità leggerezza e amore ......basta guardare due film della sua carriera La Ciociara e Una giornata particolare.........basta guardare i suoi occhi...non servono parole...esco in Francia tra pochi giorni e in Uk e Usa a settembre..più di cosi !!!! Piace la velocità e la semplicifazione che cerco nella scrittura e alla quale ambirei anche nella vita !!!!!!!!!!!! Mah ..i can' t ahhaha!!"

Per realizzare il tuo sogno con quale regista o autore vorrei lavorare?

"Mi piacerebbe approfondire il lavoro della frame, la più grande scrittrice del secolo e non solo della Nuova Zelanda!!!..Esaminare alcune forme di disagio...e canalizzarle positivamente!"

Tre parole per definirti...

"Mi definisco : Severo, Leggero, Coerente."

Se tornassi indietro cosa non rifaresti?

"Dal 2010 al 2012 mi sono davvero annoiato a lavoro !!!! Cancellerei questi due anni ...infatti ho rivoluzionato la mia vita...ho ottimizzato la noia, ahahha"

Cosa consiglieresti ai giovani che si vogliono accostare al mondo artistico?

"Seguite il flusso artistico "personale" ascoltatevi, allontanate i mediocri e imparate a riconoscerli !!! QUELLI BLOCCANO IL FLUSSO ... parola di Alessandro Gatta!!!"

Il libro. Gremese Editore

"Sophia Loren" Donne nel mito

Uno sguardo magnetico e un corpo unico e sensuale possono far sognare milioni di uomini in tutto il mondo, ma di certo non sarebbero mai bastati a creare la magica alchimia che è alla base del mito "Sophia Loren". Questo libro indaga la vita e la carriera della splendida attrice soffermandosi non solo su passerelle sfavillanti e celebri set, ma anche sugli aspetti più reconditi - talvolta dolorosi, o conflittuali -

della sua lunga esistenza: dall'infanzia affamata sotto le bombe e le macerie (con il peso ulteriore di un padre assente) a Miss Italia; da Pozzuoli a Los Angeles; dall'amore nascosto e negato per Cary Grant al pilastro affettivo della sua vita, Carlo Ponti; dalla maternità finalmente conquistata in Svizzera all'esperienza della detenzione in carcere per presunta -

oggi pienamente sconfessata - evasione fiscale. Una famiglia affiatata, un successo intercontinentale che la vede regina del grande schermo e del jet set, ma con il sapore mai dimenticato di una buona pizza napoletana o di un ragù preparato nello stile di nonna Luisa... Tra queste pagine, dunque, accanto alla diva Sophia, che ha fatto della bellezza e del proprio indiscusso talento il fondamento di una carriera senza eguali, si affaccia la donna Sofia: volitiva e sognatrice, disciplinata e sentimentale, capace di coltivare il desiderio della felicità senza mai rinnegare il ricordo del passato.  

E noi di Sestodailynews vi rinnoviamo l'appuntamento a domani, su Stelle di Giorno, per un'altra intervista, un'altra emozione!

 

Le foto sono state gentilmente concesse da:

Fabio De Benedettis www.fabiodebenedettis.com +39 334 3760206  

Concita Occhipinti

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK