C'È UNA STRADA PER GLI SMARTPHONE-ADDICTED

UNIVERSO DIGITALE

| di Paolo Michielin
STAMPA

Le stranezze spesso vengono dalla Cina e quella che stiamo per raccontarvi farà discutere: riservare una corsia per quei pedoni che sono assorti a guardare lo smartphone. Spieghiamo meglio: chi cammina con gli occhi incollati allo smartphone avrà una "corsia preferenziale" (larga un metro circa e segnalata con scritte tipo "riservata ai dipendenti da smartphone"), per garantire la sua sicurezza e quella degli altri. Questa idea bizzarra è venuta agli amministratori della città di Xian che, per agevolare le persone che utilizzano in maniera ossessiva lo smartphone, ha realizzato una corsia dedicata fuori da un centro commerciale. 

Per l'occasione è stato coniato anche un nome apposito che indica le persone che fissano il cellulare e non guardano la strada: "smombie". Si tratta di un neologismo che unisce la parola smartphone e zombie (proprio per l'attitudine da "cadavere ambulante" che questi individui dimostrano). Il dibattito è aperto e le opinioni si dividono tra chi è a favore (garantisce maggiore sicurezza per i pedoni) e chi è contro (favorisce e incoraggia ad andare in giro senza fare attenzione alle insidie della strada). Staremo a vedere...
 

Paolo Michielin

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK