Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Maria Goretti

Santo del 6 Luglio

Condividi su:

Maria Goretti

Santo del 6 Luglio

Maria Teresa Goretti nasce a Corinaldo nelle Marche il 16 ottobre 1890, il padre Luigi e la madre Assunta Carlini erano coltivatori diretti.

La vita della giovane Santa fino alla data della sua morte, fu una vita di stenti, di lavoro pesante di denutrizione ed analfabetismo, esattamente come quella della maggior parte dei figli dei contadini che furono costretti a lasciare le loro terre in cerca di un futuro migliore.

Trasferitasi con la famiglia ed alla famiglia dei Serenelli anch'essi in gravi condizioni economiche dapprima a Paliano poco distante da Anagni ed in seguito alle Ferrerie di Conca oggi frazione di latina , ma al tempo comprese nel territorio comunale di Cisterna di Roma, oggi Cisterna di Latina, a seguito della morte del padre la collaborazione con questi amici divenne ancora più solida.

Alessandro Serenelli figlio secondogenito di tale famiglia, che in passato aveva giù cercato più volte approcci sessuali con l'undicenne Maria il giorno 5 luglio del 1902 con la scusa di farsi rammendare gli abiti, la attirò in casa e tento di violentarla. A seguito delle urla e dei tentativi di sottrarsi alle sue grinfie Alessandro ferì più e più volte Maria con un punteruolo.

La giovane ancora cosciente, venne trasportata all'ospedale di Nettuno, dove morì il giorno successivo per una setticemia conseguente all'intervento chirurgico a cui venne sottoposta.

Il funerale fu celebrato il giorno 8 luglio 1902 nella cappella dell'ospedale ed il corpo della bambina venne sepolto nel cimitero comunale di Nettuno.

L'11 dicembre del 1949 la Congregazione delle Cause dei Santi riconobbe come miracolose due guarigioni attribuite all'intercessione della piccola Maria e il 24 giugno 1950 papa Pio XII tenne la cerimonia della canonizzazione della Santa, proclamando l'osservanza del suo culto per il giorno 6 luglio.


 


 

Condividi su:

Seguici su Facebook