Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sant'Apollinare di Ravenna

Santo del 20 Luglio

Condividi su:

Sant'Apollinare di Ravenna

Santo del 20 Luglio

Originario di Antochia Apollinare, fu il primo a rivestire la carica episcopale nella città imperiale di Ravenna.

L'incarico si presume gli sia stato dato da San Pietro di cui Apollinare si dice fosse discepolo.

Il Santo si dedicò all'opera di evangelizzazione dell'Emilia-Romagna e morì martire come la tradizione richiede.

Le Basiliche di Sant'Apollinare Nuovo e Sant'Apollinare in classe ne tramandano la sua memoria.

Il culto di Apollinare si diffuse velocemente anche oltre la città di Ravenna e i pontefici Simmaco ed Onorio I ne diffusero il culto anche a Roma ed il re franco Clodoveo gli dedicò una basilica a Digione.

Il suo culto si diffuse anche in Germania, probabilmente ad opera dei monasteri benedettini, camaldolesi ed avellari. Anche nella città di Bologna nell'area di Palazzo Podestà vi era una chiesa a lui dedicata, ed a seguito della demolizione della stessa nel 1250 il cardinale Lambertini gli fece dedicare un altare nell'attuale Cattedrale Cittadina.

Apollinare è il patrono della citta di Ravenna e dell'intera Emilia-Romagna ed il suo culto si osserva il giorno 20 luglio. 

Condividi su:

Seguici su Facebook