Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Le opportunità dietro il calo dell’immobiliare a Milano

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Il 2020, con il diffondersi della pandemia da Covid-19 e tutte le conseguenze ad essa legate, è stato un anno ricco di particolarità.

Anche il mercato immobiliare ha subìto delle variazioni, tra le più importanti l’aumento medio del valore delle case vendute. Questo dato risulta in controtendenza rispetto alle attese del primo semestre del 2020 e regala un ottimismo che spinge il mercato verso una continua crescita.

Tra gli effetti causati dalla diffusione pandemica, il trasferimento dei lavoratori dalle grandi città resta uno dei più marcati. Ed è forse questo elemento che spiega, seppur in parte, il calo delle compravendite immobiliari che si è avuto a Milano.

Nel settore immobiliare, Milano ha sempre registrato dati positivi, sia in termini di prezzo delle abitazioni sia in termini di unità vendute. Questo ha reso il capoluogo lombardo un territorio particolarmente ambìto, ma anche spesso inaccessibile per alcuni budget familiari. Il dinamismo e le peculiarità del mercato immobiliare milanese rendono prezioso, se non talvolta indispensabile, rivolgersi ai giusti professionisti del settore. 

L’agenzia immobiliare a Milano di Dove.it, radicata e conoscitrice del mercato immobiliare milanese, è un punto di riferimento importante grazie alla professionalità e all’innovazione tecnologica che la contraddistingue.

Grazie al suo team di consulenti immobiliari abilitati, propone immobili di reale valore e risponde con efficacia e prontezza agli interessi e ai desideri degli acquirenti.

Analizzando gli ultimi dati riportati dall’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, si osserva come nell’ultimo semestre del 2020 le compravendite di immobili residenziali a Milano abbiano subìto un calo del 12%.

Un’altra informazione degna di nota riguarda il trend di compravendite per classi dimensionali. La contrazione delle vendite riguarda infatti tutte le metrature, soprattutto quelle di oltre 115 metri quadrati che hanno registrato un calo del 27,8%.

Se ad una prima lettura questi dati possono sembrare allarmanti, gli esperti non sembrano affatto scossi da un simile scenario. Al contrario, si ritiene che questo sia un calo fisiologico tipico degli andamenti del mercato.

Il calo delle vendite si traduce infatti in un incontro tra domanda e offerta che avviene a prezzi inferiori. Pertanto, si ritiene che lo scenario appena descritto possa essere un’ottima opportunità per un investimento immobiliare a Milano. 

Il momento propizio è solo un ingrediente che sta spingendo tante persone a coronare il sogno di acquistare casa nella città più cosmopolita d'Italia, un altro elemento fondamentale è la presenza di numerose agenzie immobiliari che assistono le parti nella compravendita.

Che si voglia acquistare la prima casa o un’abitazione più spaziosa per la propria famiglia, questo è il momento ideale, che porta in serbo le migliori opportunità. Farsi affiancare da professionisti del settore è il plus che consente di trarre vantaggi altrimenti impensabili.

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK