Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

30 Ottobre 2016 BUONGIORNO DA SESTO DAILY NEWS

Parole di una Milano che non c'è più.

Condividi su:

30 Ottobre 2016 BUONGIORNO DA SESTO DAILY NEWS

Parole di una Milano che non c'è più.

Buona domenica e buon pranzo a tutti i nostri lettori. Il dialetto milanese è quasi scomparso, voglio oggi tenerlo vivo attraverso questi proverbi, o forse solo modi di dire legati alla tavola.

Sperando che in qualcuno di questi vi possiate ritrovare e sorridere come ho fatto io leggendoli. 

 

Piuttost che robbaa vanza, creppa panza
Piuttosto di avanzare il cibo, mangia a crepapelle

A tavola besogna minga fas prega'
A tavola non bisogna farsi pregare

A tavola se ven mai vegg
A tavola non si diventa vecchi

El vin el fa bon sang
Il vino fa buon sangue

A mangià domà erba gh’è de diventà verd
Se si mangia solo insalate si diventa verdi

Vun el fà la suppa e i olter la mangen
Uno fa la zuppa,gli altri la mangiano

La robba pusse bonna l'e'quella che se mangia in ca di olter
La roba piu' buona e' quella che si mangia in casa degli altri

L'acqua l'e' bonna de lava i pee
L'acqua e buona solo per lavare i piedi

Bisogna no mes cia el grass col magher 
Non si deve mischiare il grasso con il magro

El vin l'e' la tetta di vec 
Il vino e' la tetta dei vecchi

Cont el vin se cascia via la bolgira
Con il vino s'allontana la malinconia

El vin el fa dì quell che se dovariss minga dì
Il vino fa dire quello che non si dovrebbe

Mangia per viv, viv minga per mangia'
Mangia per vivere,non vivere per mangiare

El ris el nass in l'acqua e el moeur in del vin
Il riso nasce nell'acqua e muore nel vino

El vin a bon mercaa el menna l'omn a l'ospedaa 
Il vino a buon mercato porta l'uomo all 'ospedale

On oeucc al gatt,l'alter a la padella
Un occhio al gatto,l'altro alla padella

A tavola l'è mej specià che ne fass speciàaspettare
A tavola e' meglio aspettare che farsi aspettare

La prima digestion la se fa in bocca
La prima digestione si fa in bocca (masticazione)

In la padella l'e' bon anca on sciatt
In padella e' buono anche un rospo

L'appetitt l'e' la salsa pù bona che ghe sia
L'appetito e' la salsa migliore che ci sia

Mangia,bev e tas,viv in santa pas
Mangia, bevi e taci, vivi in santa pace

Chi sa el latin, lòda l’acqua e bev el vin
Chi conosce il latino loda l'acqua e beve il vino

El pan el ghe voeur. el vin el ghe voraria
Il pane ci vuole,il vino ci vorrebbe

Dove gh'e' el vin bon, corren tucc lor de per lor 
Dove c'e' il vino buono corrono tutti da soli

L'acqua la fà marscì i fondament
L'acqua fa marcire le fondamenta

Chi pu' bev, men bev 
Chi piu' beve, meno beve

El vin e i donn tran a l'ari el cu 
Il vino e le donne fan perder la testa

La robba per vess asse' l'ha de vanza'
Il cibo per essere sufficiente deve avanzare


A tegnì bon el vin ghe voeur cantinna bonna
Per mantenere bene il vino ci vuole una buona cantina

Per el stomegh d’on bon milanes ghe va robba del noster paes
Per lo stomaco d'un buon milanese ci vuole cibo del suo paese

Condividi su:

Seguici su Facebook