Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Le Poste assumono nuovi "postini" per tutta la Lombardia: lotta così ai disservizi postali

La redazione
Condividi su:

Anche i nostri cittadini possono tirare un sospiro di sollievo pensando ai disagi finora accaduti nel ricevere la posta con evidente ritardo.

Ultimamente soprattutto, a quanti di noi è capitato di trovarsi per esempio con bollette che arrivano già scadute o lettere inviate finalmente recapitate ma recanti la data dello scorso anno ?

Dovrebbe essere una situazione con un termine: infatti iin settimana è stato firmato un accordo che prevede l’assunzione di trecentotrentanove contratti a tempo pieno per i portalettere in Lombardia.

Riguarda tutti i postini impiegati a tempo parziale nella Regione il contenuto dell’accordo firmato tra sindacati e Poste per la trasformazione del contratto collettivo. 

La data di cambio contratto è fissata per il prossimo 1 aprile e come ha dichiarato Giuseppe Marinaccio, segretario generale della Cisl Poste della regione l'obbiettivo è quelo di rimuovere ”la principale causa di ritardi e disservizi nella consegna della corrispondenza’‘.

Siamo tutti in fila ad aspettare che parta questo decreto mentre ci si chiede : ma se le tariffe postali sono sempre state allineate alle esigenze dello statoi come è possibile che a pagare siamo sempre i consumatori???

A presto sperando non in coda...

Condividi su:

Seguici su Facebook