Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

CONCLUSA LA PROCEDURA DI GARA PER L'ASSEGNAZIONE DELLO STADIO BREDA E DEL TENNIS CLUB

COMUNICATO STAMPA

Redazione
Condividi su:

CONCLUSA LA PROCEDURA DI GARA PER L'ASSEGNAZIONE DELLO STADIO BREDA E
DEL TENNIS CLUB

Oggi, 10 agosto 2016, alle 14.30 abbiamo aperto le offerte che ci sono arrivate per gestire per trent'anni lo stadio Breda e il Tennis club.
Sono state presentate due offerte, entrambe considerate valide: una per gestire lo stadio Breda da parte della ProSesto e una per gestire i campi da tennis da parte del Tennis club Sesto San Giovanni. Nei prossimi giorni faremo le ultime verifiche sui requisiti normativi richiesti dall'Anac e poi, se tutto risulterà corretto, procederemo all'aggiudicazione definitiva.

Tra le richieste dell'amministrazione ci sono lavori obbligatori di ristrutturazione come il rifacimento dei tetti, l'adeguamento alle normative di agibilità e la costruzione di un nuovo campo sintetico a 11. Il tutto per un investimento complessivo di 821.000 euro. Oltre a questi lavori a bando di gara, le due società hanno espresso l'intenzione di fare alcuni interventi migliorativi delle strutture ricettive con la costruzione di club house e luoghi per la ristorazione.

Andrea Rivolta, assessore allo Sport, dichiara: "Sono molto soddisfatto per la chiusura di un percorso che, a partire dal coinvolgimento e dalla
disponibilità del Parco Nord, permetterà il rilancio di due strutture sportive, che verranno riqualificate in modo significativo. Credo che questo sia un passaggio importante per due motivi; innanzitutto perché i tanti sestesi che frequentano questi impianti potranno godere di un servizio ancora migliore a livello di strutture e di luoghi di aggregazione. Successivamente perché questa assegnazione permette alle società sportive di essere autonome e protagoniste del rinnovamento:
con proprie risorse e investimenti, infatti, contribuiscono a migliorare il patrimonio sportivo della nostra città".



 

Condividi su:

Seguici su Facebook