Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

IL PD SESTO PRESENTA DUE MAXI EMENDAMENTI

COMUNICATO STAMPA

redazione
Condividi su:

Dal PD di SESTO riceviamo e pubblichiamo:

Il Gruppo del Pd in Consiglio comunale ha presentato due maxi emendamenti al bilancio che sarà discusso in aula a partire da questa sera, dopo avere stigmatizzato le modalità con cui il documento fondamentale dell’Amministrazione è stato presentato in Commissione. Infatti ai Consiglieri non sono state fornite informazioni essenziali, come quella di conoscere la distribuzione delle. Onori risorse che la Giunta ha indicato in particolare sul settore sociale. Inoltre, a differenza del passato, questa volta il bilancio non è stato presentato alle diverse realtà del territorio, dalle organizzazioni sindacali al Forum Genitori della città, che quindi non hanno nemmeno potuto essere informate del suo contenuto, oltre che offrire eventuali contributi.

Gli emendamenti che ha presentato il Gruppo del Pd, e che di seguito riportiamo, si basano su un’idea chiara: evitare la contrapposizione che la Giunta ha fatto e fa tra spesa sociale, che viene pesantemente tagliata, e interventi di manutenzione della città. Proprio per effettuare lavori consistenti su strade, marciapiedi e giardini è necessario fare un progetto straordinario e quindi finanziarlo con un mutuo, togliendo la voce corrispondente dalle partite correnti, come invece prevede questo bilancio. Per il Gruppo del Pd questa è una contrapposizione dannosa per la città: è possibile, e doveroso, come dimostrano gli emendamenti presentati, tenere insieme servizi sociali e interventi sulla città.

Il ricorso a questa forma di finanziamento è possibile perché il Comune di Sesto San Giovanni  ha una percentuale di ricorso a mutui bassissima rispetto a quanto permette la legge attuale. Infatti, venuto meno il vincolo di decenni di rispettare il patto di stabilità, oggi il ricorso a questa modalità di finanziamento è di nuovo possibile e addirittura conveniente, dati gli attuali tassi di interesse bassi.

Ecco dunque che, liberando le risorse per gli interventi di manutenzione della città dalle partite correnti, e ampliano in questo modo la possibilità di fare un grande progetto di intervento su strade, marciapiedi, giardini, vi è la possibilità di evitare tagli dolorosi nel settore del sociale, che sono effettuati a danno dei cittadini più fragili, come dimostrano le scelte di queste settimane da parte dell'Amministrazione.



Roberta Perego
Capogruppo PD Consiglio Comunale

Condividi su:

Seguici su Facebook