Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Una voce per Sesto con l'intervista a Guendalina Edvige Artuso

Conosciamo i finalisti iniziando il conto alla rovescia per la finalissima dell'evento.

| di Redazione
| Categoria: Interviste | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Mancano poche ore alle finalissima del concorso canoro nazionale UNA VOCE PER SESTO giunto quest'anno alla 6 edizione e cercheremo di farvi vivere questa attesa con alcune interviste ai 16 finalisti dellla manifestazione che si svolgerà sabato 16 maggio allo Spazio Arte a partire dalle 20,45.

Conosciamo Guendalina Edvige Artuso.

D:Buongiorno, dopo una breve presentazione di Te fatti conoscere ai nostri lettori con 3 aggettivi che ti caratterizzano.
R: Buongiorno! Ecco, che canto mi sembra palese e banale ripeterlo, quindi vorrei dire che non mi piace essere definita come una cantante, ma preferisco artista. Mi sento un'artista, perché mi piace mescolare diverse forme di espressione e poi perché 'fare' musica è arte!!! Le tre caratteristiche: Originale, Determinata e Grintosa.

D: Che emozioni provi nel cantare?
R: Mi da serenità, mi fa sognare, sentire forte e libera. Quando sto male, torno da una giornata che non mi ha soddisfatto o sono triste, cantare è la cura più bella che io abbia.

D:Quale è il/la cantante/gruppo che più ti entusiasma? Italiano e straniero.
R: Non ho un solo artista che mi entusiasma, ma a grandi linee potrei dire Ellie Goulding e Cesare Cremonini.

D:Passare le selezioni, una piccola grande sfida vinta...cosa hai provato?
R: Sono stata molto orgogliosa di me, perché sono molto severa con me stessa, ed è forse questo il mio più grande problema, ma stavolta durante la selezione ho voluto fare le cose per bene, con un modo di pensare diverso, sforzandomi di annullare le sicurezze, dando il massimo, per cui sono stata molto felice.

D: Che consiglio daresti ad un tuo “collega” che, indeciso, ha lasciato perdere l'idea di presentarsi alle selezioni?
R: Caro collega, l'anno scorso mi sono proposta e non sono passata, quindi quest'anno ero ancora più decisa a passare, per cui credo che non provarci non abbia assolutamente senso. Andrà male? Ci riproverai, ma almeno hai fatto esperienza. L'indecisione non porta da nessuna parte, presentati l'anno prossimo!!!

D: Un invito speciale da parte tua ai lettori per farli partecipare alla finale del 16 maggio?
R: Credo sia un momento in cui svagarsi e conoscere nuovi talenti, ballare ed emozionarsi con delle voci particolari che hanno da dire qualcosa. Venite e divertitevi! Potrebbe essere fonte d'ispirazione.

Ti ringraziamo per il tempo che ci ha dedicato e le auguriamo una splendida finale!!!

Arrivederci su www.sestodailynews.net

Redazione

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK