Ex codista : non mi candido più come Sindaco di Milano ma consigliere comunale lista civica Noi con l'Italia

Comunicato stampa

| di redazione
| Categoria: Comunicati Stampa Politica
STAMPA

Dal Dott. Giovanni Cafaro riceviamo e pubblichiamo:
                                                                 

Ex codista : Non mi candido più come Sindaco di Milano con la mia lista civica indipendente ma consigliere comunale con la lista civica “Noi con L’Italia” del Presidente On. Maurizio Lupi.

Giovanni Cafaro, detto il codista, colui che fa le code per altri, per chi non ha voglia o tempo.  “Farò un passo indietro, da Sindaco a consigliere comunale con la lista civica di Milano Noi con L’Italia per le amministrative di Ottobre ed a sostegno del candidato Sindaco Luca Bernardo.

La decisione di candidarmi con la lista civica di Milano Noi con l’Italia è una conseguenza naturale, molti punti del mio programma, lavoro, disabilità, ambiente,  sicurezza, quartieri e periferie, sono in linea con il programma della lista civica Noi con l’Italia per la città di Milano.

Una volta eletto consigliere realizzerò migliaia di posti di lavoro per tutti i milanesi disoccupati e diversamente abili che hanno perso il lavoro anche a seguito della pandemia, utilizzando circa i 2 Miliardi di euro come valore stimato che ogni anno aziende ed enti pubblici economici pagano in sanzioni economiche in Lombardia per non assumere disabili secondo una legge nazionale attualmente in vigore la n.68 del 1999 . (Marco Biagi).

Valorizzare le periferie ed i quartieri ed essere sempre vicini ai cittadini, guardare all’ ambiente che ci circonda, ridurre l’inquinamento e favorire una mobilità sostenibile, garantire piste ciclabili con la massima sicurezza per i ciclisti e per gli automobilisti milanesi.

Lotterò per tutti i disoccupati e per i disabili milanesi che purtroppo ancora oggi anche in una città europea come Milano non lavorano e che vivono con circa 300 € al mese di assegno di invalidità .

Una particolare attenzione meritano le barriere architettoniche, il mio obiettivo da consigliere eletto è cercare di ridurle il più possibile per dare alle persone diversamente abili la possibilità di muoversi in modo autonomo senza dover dipendere in tutto e per tutto da un accompagnatore o dai familiari.


Dott. Giovanni Cafaro                                                                 
Candidato al Consiglio comunale di Milano
Lista civica Noi con l’Italia

redazione

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK