Pro Sesto: vittoria a Livorno. I biancocelesti restano in C

Livorno - Pro Sesto 0-2

| di redazione
| Categoria: Sport
STAMPA

All’ultima giornata la Pro Sesto si salva. I biancocelesti vincono a Livorno con le reti di Ngissah e Marchesi e, grazie al vantaggio di punti sulla Pistoiese sconfitta dalla Giana, eviteranno la disputa dei playout.

Pro sfortunata all’inizio: Filippini perde D’Amico per infortunio, dal 1′ spazio a Maffei. Pro intraprendente con Ngissah (13′), ma l’ex Vis Pesaro non riesce a concludere a dovere. Dall’altra parte prima è Pecorini a sbrogliare una brutta situazione, poi è Livieri a controllare senza affanni un colpo di testa ravvicinato di Mazzarani. Ancora Livorno a metà tempo: al 24′ conclusione di Mazzarani che finisce fuori di poco, sarà l’occasione migliore del primo tempo. Al 37′ ci prova capitan Scapuzzi, pallone alto. Nel finale di primo tempo punizione di Palesi con il pallone che arriva a Maffei, ma il suo sinistro è facilmente controllato da Neri.

Nessun cambio nella ripresa, con i padroni di casa all’attacco spinti dalle notizie dei ko di Pistoiese e Lucchese: la squadra di Amelia ci prova con una conclusione di Buglio (55′) ben parata da Livieri. Squillo Pro Sesto al 60′: capitan Scapuzzi, dalla distanza, calcia alto di poco. Livorno pericolossisimo poco più tardi: colpo di testa di Dubickas dentro l’area piccola, ma il lituano non inquadra la porta.
Il gol è nell’aria e arriva al 64′: Scapuzzi fa un assist delizioso per Ngissah, il numero 9 controlla e batte Neri, prima di correre ad abbracciare tutti i compagni di squadra per festeggiare il primo, pesantissimo gol con la maglia biancoceleste.

Risposta Livorno: al 68′ cross per Parisi che non ci arriva per un soffio. Successivamente i padroni di casa colpiscono un palo con Parisi e poi Livieri replica da campione a Marie-Sante. La Pro Sesto tiene e Filippini inserisce Franco per Maffei: difesa a cinque uomini per conservare un risultato troppo importante.

Il Livorno impensierisce ancora Livieri all’82’, ma il portierone biancoceleste si oppone ancora una volta da campione. Nel finale Mutton, in contropiede, si divora il gol della sicurezza con Neri che compie un grande miracolo. In pieno recupero arriva  il bis di Marchesi che chiude i conti: la Pro Sesto si salva con grande merito, l’anno prossimo sarà ancora serie C!!

redazione

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK