Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Weekend di tornei (anche all'estero) e grande divertimento per i Diavoli Sesto

News dall'hockey sestese

Redazione
Condividi su:

Si è chiuso il weekend pasquale che ha visto i rossoneri impegnati in Italia e in Francia in importanti tornei di fine stagione.

Under 11 - Torneo Bauer
Si chiude con un 19esimo posto su 32 squadre la tre giorni di partite che ha visto protagonisti i giovani dell’under 11. È stato un crescendo di gioco, come sottolineato da coach Banchero: “Siamo cresciuti, partita dopo partita, sul piano tecnico/tattico. Questi match ci sono serviti per capire alcune situazioni di gioco e come lavorarci sopra. Si è creato un bel gruppo affiatato dentro e fuori dal campo”.

Under 13 - Torneo Bauer
Sono stati 3 giorni di sfide intense per i ragazzi di Zerbi che, dopo un avvio difficile con le ostiche partite disputate sabato, sono riusciti poi a prendere le misure, giocando con maggior ritmo. Bilancio comunque positivo per i ragazzi che chiudono al 21esimo posto. Queste le parole del tecnico al termine dell’avventura francese: “È stato un crescendo: abbiamo faticato all’inizio per poi migliorare e chiudere i gironi con un pareggio importante contro i nostri diretti avversari. Lunedì abbiamo aperto con un netto 3-0, frutto di una buona prova corale in cui non abbiamo dato modo agli avversari di avere spazio e creare occasioni. Peccato per la sconfitta rimediata nei minuti finali nel secondo match. Bene invece l’ultima partita: il 2-1 finale ci ha consentito di chiudere con un buon piazzamento. Sono soddisfatto: questa 3 giorni è stata un crescendo costante”.

Under 15 - Torneo Storm
Si chiude con una medaglia di bronzo l’avventura dei rossoneri a Pinerolo. La prestazione dei ragazzi nel torneo è lo specchio dell’andamento della stagione, ne è convinto coach Fumagalli: “Abbiamo alternato prestazioni di altissimo livello a prestazioni in cui siamo apparsi più spenti e meno convincenti, un po’ come abbiamo fatto durante l’anno. Per fortuna siamo riusciti a giocare al meglio nelle partite decisive, così da raggiungere il terzo posto. Sono molto contento di come i ragazzi si sono comportati, è un grande gruppo!”.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook