Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sconfitta pesante per la Pro Sesto al Breda

L'Inveruno sfodera un poker che non lascia dubbi

Condividi su:

Allo stadio Breda di Sesto San Giovanni si è giocata ieri 21 febbraio la 28a giornata del campionato di Serie D tra ProSesto e Inveruno.
Il risultato finale è stato di 0-4: un poker che attesta, da una parte, la grande gara dell'Inveruno che gode di una potenza di fuoco notevole con un reparto offensivo con una altissima media realizzativa e, dall'altra, una Pro Sesto che ha sbagliato tanto e che non ha saputo interpretare le fasi di gioco al meglio.

La gara si chiude virtualmente già nella prima frazione: Lazzaro apre le marcature già al 7' e da qui inizia l'amaro pomeriggio calcistico della Pro Sesto che viene colpita di lì a poco (al 35') da Repossi. Passano pochi istanti e Gaeta cala il tris, congelando di fatto il risultato della partita e facendo andare negli spogliatoi la squadra di mister Achille Mazzoleni con una relativa tranquillità. Ad inizio secondo tempo Chessa mette il definitivo sigillo sulla gara, segnando lo 0-4 finale con un gran bel gesto tecnico. Al 90' l'arbitro fischia la fine di una gara che ha premiato la foga agonistica dell'Inveruno ed impedisce alla Pro Sesto di mettere da parte dei punti necessari per non essere risucchiati nella zona calda della classifica.

Lo 0-4 allo stadio Breda decreta un Inveruno a 39 punti al nono posto ed una Pro Sesto a 31 punti al quindicesimo posto. Ora la Pro Sesto deve guardarsi alla spalle perchè Bergamo e Fiorenzuola sono rispettivamente a soli due punti e tre punti dalla squadra di mister Monaco. 
Il 28 febbraio la Pro Sesto va a far visita alla Virtus Bergamo per un match che potrebbe rivelarsi decisivo per la situazione della Pro Sesto. Il rilancio della squadra di Sesto San Giovanni passa per la 29a giornata e per una prestazione che deve essere d'orgoglio e soprattutto deve portare i tre punti.
 

Condividi su:

Seguici su Facebook