Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Comunità Ebraica, City Angels e altre 9 associazioni insieme per l’Ucraina: domenica 27 marzo raccolta di beni al Memoriale della Shoah a Milano

Evento a Milano

Redazione
Condividi su:

L’evento filantropico nasce per iniziativa di Milo Hasbani, Vicepresidente dell’Ucei (l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane), e di Mario Furlan, fondatore dei City Angels. Hasbani e Furlan hanno coinvolto, oltre alla Comunità ebraica di Milano, il Memoriale della Shoah, tre significative associazioni filantropiche dell’ebraismo milanese - il Volontariato Federica Sharon Biazzi e i movimenti giovanili Hashomer Hatzair e Bené Akiva –, l’Ucei e altre nove importanti organizzazioni: i Cavalieri di Malta O.S.J., la Fondazione Arca, l’Anpi, il Comitato M’Impegno, Vieni e Vedi, Linkiesta Club, Cig – Arcigay Milano, l’Unione Islamica Italiana e il Coordinamento dei Comitati Milanesi.

Sarà una raccolta mirata: servono alimenti e bibite a lunga conservazione, alimenti per la prima infanzia, farmaci da banco, prodotti per l’igiene personale, torce e pile per la notte, power bank, bicchieri, cucchiai e piatti di carta o di plastica e sacchi per la spazzatura. I prodotti raccolti verranno portati direttamente in Ucraina durante le festività pasquali.  Milo Hasbani dichiara che “mai come in questo momento dobbiamo essere uniti e far sentire la nostra vicinanza e il nostro calore al popolo ucraino, un popolo fiero della sua indipendenza e democrazia. Dobbiamo essere solidali nell’accogliere e aiutare chi ha bisogno, sperando che la situazione cambi e che i profughi possano tornare al più presto nelle loro case, dai loro affetti lasciati in Ucraina”. E aggiunge: “Ringrazio Mario Furlan, i City Angels, la Fondazione Arca e tutte le associazioni sempre pronte quando vengono chiamate a dare una mano”.

Mario Furlan, fondatore dei City Angels, dichiara: “Da anni organizziamo eventi di solidarietà per profughi e senzatetto con Milo Hasbani e con gli amici della Comunità ebraica milanese, e siamo felici di realizzare insieme questa nuova, bella iniziativa per un popolo stremato, che sta lottando per la propria libertà. Il nostro obiettivo è portare questi beni a Odessa insieme con i Cavalieri di Malta O.S.J, passando per Romania e Moldavia. Faremo una spedizione di camion, cui parteciperò anch’io”.

La raccolta avrà luogo in piazza Safra, davanti ad un luogo dal fortissimo contenuto morale: il Memoriale della Shoah-Binario 21. Un posto che ricorda una tragedia immane del passato, e che il 27 marzo sarà il punto di riferimento per chi vuole alleviare le sofferenze di chi è vittima dell’attuale tragedia.

Alle ore 12 in piazza Safra Milo Hasbani, Mario Furlan e Roberto Jarach, Presidente del Memoriale della Shoah, porteranno il loro saluto e il loro ringraziamento alle associazioni coinvolte e ai milanesi presenti.

Per informazioni: City Angels – Tel. 02 26809435, milano@cityangels.it

Condividi su:

Seguici su Facebook