Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Un sito web per individuare le migliori scuole superiori del Nord Milano

Eduscopio Lavoro rivela le scuole dove si insegna meglio e quelle che favoriscono la ricerca del lavoro

Condividi su:

Eduscopio Lavoro è un utilissimo sito web raggiungibile all'indirizzo www.eduscopiolavoro.it che permette di individuare le scuole superiori della zona Nord Milano in cui c'è un'alta qualità di insegnamento e quelle che favoriscono l'inserimento nel mondo del lavoro.
Realizzato dalla fondazione Agnelli insieme al centro ricerca Crisp dell'Università Bicocca di Milano, questo portale svela molto facilmente e velocemente le eccellenze scolastiche presenti sul territorio; basta inserire il nome della città di residenza e vengono visualizzate le scuole migliori (classificate sui risultati ottenuti dagli studenti che hanno finito le suriori da uno e due anni) fino a un raggio di 50km. 
Le scuole superiori di Sesto San Giovanni e Cinisello Balsamo si piazzano fra i primi posti di questa classifica e sicuramente è un dato che rincuora. 

Valentina Aprea, assessore all'Istruzione e Lavoro di Regione Lombardia, ha mostrato la sua soddisfazione in merito a questi dati affermando che quasi 50000 giovani su quasi 90000 hanno scelto istituti lombardi nell'anno scolastico 2015/2016.
Tenendo contro della globalità, l'assessore ha tenuto a precisare che "resta la necessita' di  accrescere il livello qualitativo di tutti gli istituti in un'ottica di sistema, finalizzata sempre piu' all'aumento dell'occupazione dei giovani. In questo senso registriamo positivamente il fatto che gli istituti che hanno ottenuto i migliori risultati siano quelli che hanno utilizzato le politiche regionali per realizzare l'integrazione fra scuola e lavoro". 
Si sta già pensando, intanto, a un qualche metodo per ampliare il progetto "Eduscopio" a tutto il sistema scolastico della regione Lombardia per poter aumentare gli standard di qualità e garantire più possibilità di inserimento nel mondo del lavoro.

Condividi su:

Seguici su Facebook