FLAME PARADE: "ECHOES" è il nuovo EP della band indie rock toscana

Attitude for music

| di antonio giovanditti
STAMPA

I FLAME PARADE (Marco Zampoli - voce, chitarra // Mattia Calosci - voce, basso, chitarra // Letizia Bonchi - voce, archi, synth // Niccolò Failli - batteria, percussioni // Francesco Agozzino - chitarra) hanno da poco pubblicato il nuovo ep dal titolo "ECHOES".
 
ECHOES è un EP che sviluppa e completa Cosmic Gathering, il secondo album della band, uscito nel febbraio 2020: una reunion cosmica della parata immaginaria in un luogo lontano dalla Terra, dove stare in silenzio, ascoltarsi, imparare e immagazzinare aria per riprendere il cammino. ECHOES ne dipinge il ritorno.
 
Contiene quattro brani che descrivono gli echi della fine del raduno e il ritorno nel mondo: una nuova consapevolezza, un nuovo immaginario dove River (la prima traccia, l’unica inedita) diventa l’anello di congiunzione di quello che sarà il nuovo mondo creato dai Flame Parade. Gli altri tre brani - Cosmic Gathering, Kangaroo e Thunder Clap - sono riadattamenti dei tre singoli contenuti in Cosmic Gathering, arrangianti in modo minimale e dilatato, con l’intenzione di accentuare gli echi dell'immaginario che questa suite intende comunicare.

La focus track, River, è un invito ad entrare nell’universo della band: il fiume rappresenta il loro concetto di parata, un continuo e costante cammino che li porta a esplorare nuovi mondi. Ma è anche un invito a ritornare a essere autentici, senza costruzioni, a togliersi il “trucco” che la società in qualche modo ci impone, a «lasciar andare tutti i colori che siamo come un regalo al vento».   
Come afferma la band: «River è il nostro breve inno alla genuinità».
 

antonio giovanditti

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK