Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"Temporalità": il primo LP di Ninotchka (feat. Emidio Clementi, Georgeanne Kalweit, Gianluca De Rubertis)

Attitude for music

Condividi su:

È uscito ieri giovedi 20 maggio "Temporalità", il primo LP di Ninotchka (feat. Emidio Clementi, Georgeanne Kalweit, Gianluca De Rubertis).

Tra cantautorato new wave, elettronica, trip-hop e post-rock esce, su tutti gli stores digitali e in vinile, il primo LP del progetto musicale Ninotchka, del producer pugliese Mimmo Pesare, con la partecipazione di artisti quali Emidio Clementi, Gianluca De Rubertis, Georgeanne Kalweit, per la neonata NOS Records, con distribuzione esclusiva di Contempo Records. 

L’album d’esordio di Ninotchka è un progetto musicale di Mimmo Pesare, autore, musicista e producer tarantino di stanza a Lecce (dove è docente di Scienze della Comunicazione all'Università del Salento), impegnato per oltre vent’anni in band indipendenti e che dal 2018 ha cominciato a lavorare al suo progetto solista, che vanta la co-produzione artistica di Marco Ancona e, soprattutto, i featuring vocali di artisti del calibro di Emidio Clementi (Massimo Volume), Georgeanne Kalweit (Delta V), Gianluca De Rubertis (Il Genio), Giorgio Consoli (Leitmotiv), Miss Michela Giannini (Insintesi).

La musica di Ninotchka si muove su atmosfere elettroniche e trip-hop, con una grande attenzione e ricercatezza dedicate ai testi in italiano e soprattutto alle collaborazioni esterne.

Il disco, pur muovendosi all’interno di una tradizione lirica propria del cantautorato alternative italiano, gioca con suoni tipici della più attuale organic electro, strizzando l’occhio a ritmiche che svelano l’amore per una certa elettronica anni Novanta, caratterizzata da breakbeats morbidi, non senza un innesto costante di chitarre minimali di matrice new wave e post-rock e di arrangiamenti orchestrali.

Dopo il lancio di tre singoli e dei relativi videoclip ufficiali (Temporalità, cantato da Giorgio Consoli, Scegli, cantato da Gianluca De Rubertis e In nessun posto, cantato da Emidio Clementi, voce e fondatore dei Massimo Volume), l’uscita del primo LP di Ninotchka vede finalmente la luce, in concomitanza col lancio del quarto singolo estratto, Mare Crudele, affidato alla suggestiva voce di Georgeanne Kalweit, indimenticata interprete dei Delta V.

Tutti i pezzi dell’LP di Ninotchka vedono al missaggio Marco Ancona (Bludinvidia, Fonokit, Marco Ancona & Amerigo Verardi), storico nome dell’alternative rock pugliese, che li ha prodotti insieme a Pesare, autore e compositore di musiche, testi e arrangiamenti.

Temporalità di Ninotchka dà anche il battesimo, come primo titolo di catalogo, a una nuova label indipendente pugliese (ma con ambizioni che vanno oltre ai confini regionali), la NOS Records, fondata proprio da Pesare, Ancona e Carlo Chicco, storico giornalista, dj e conduttore radiofonico, ex Direttore artistico di Controradio Bari, fondatore e direttore dell’emittente radio RKO (www.rkonair.com), nata all’interno del Teatro Kismet Opera di Bari e Direttore artistico e produttore del Controfestival Bari.
 

Condividi su:

Seguici su Facebook