Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Addio a Prince, genio del pop

Scomparso il camaleontico artista tra i pionieri della vendita della musica online

Condividi su:

Pochi giorni fa è morto a Minneapolis un grande artista: Prince. Di lui molti ricorderanno le chitarre fatte costruire "su misura", altri ricorderanno la voce dotata di colori unici, altri ricorderanno "solo" la celebre Purple Rain, altri ancora lo assoceranno agli abiti stravaganti durante i suoi live. Proviamo a raccontarvi un pò chi era questo importante protagonista della musica mondiale, cercando di raccontare la sua musica, la sua arte, il suo modo di essere. 

Prince Rogers Nelson, noto con il nome d'arte di Prince (il nome Prince deriva dal nome della band dove il padre suonava, ovvero i "Prince Rogers Trio") ha fatto della poliedricità un suo punto di forza: cantautore, polistrumentista, compositore, produttore discografico, attore, regista e sceneggiatore statunitense, popolare soprattutto negli anni ottanta e novanta. 

Per tutti gli anni ottanta Prince ha alimentato leggende sul suo conto, scherzando con i giornalisti, inventando una serie di storie sulla sua infanzia e adolescenza oppure mentendo sulla sua data di nascita; per lungo tempo, ad esempio, ha dichiarato di avere origini italiane, storia che non è mai stata esplicitamente confermata.

La vena artistica del cantante di Minneapolis (che compone, arrangia, produce, canta e suona i suoi lavori spesso in totale autonomia) lo porta a produrre continuamente nuovi brani, ma anche ad essere tra i pionieri della vendita on-line su Internet: infatti alcuni suoi prodotti sono acquistabili solo dal suo sito. È stato tra i primi a credere nelle potenzialità del web per la diffusione della musica.

Tra i suoi brani più celebri vanno ricordati sicuramente PURPLE RAIN con cui ottiene nel 1984 il successo mondiale nella musica come nel cinema. Raggiunge contemporaneamente la prima posizione nelle classifiche dei singoli, degli album e dei film. Prima di Prince c'erano riusciti solo i Beatles. Il film omonimo Purple Rain vince anche il premio Oscar per la miglior colonna sonora con canzoni originali. Purple Rain vende più di tredici milioni di copie negli Stati Uniti e rimane per ventiquattro settimane consecutive ai vertici delle classifiche. Solo negli Stati Uniti il film guadagnò più di ottanta milioni di dollari e fu il più grande successo cinematografico di Prince. L'industria discografica statunitense ha eletto Purple Rain miglior album pop dell'anno.


Musicalmente in Purple Rain Prince dimostra ancora di essere innovativo e fa emergere la volontà dell'artista di essere fuori da ogni schema, volontà che si riflette nella sperimentazione musicale che lo contraddistinguerà fino alla fine della carriera. Prince regala negli anni ai suoi fans ballate struggenti, canzoni orecchiabili, assoli di chitarra e performance live mai banali e prevedibili. Merito di tanto talento e qualità nelle musiche è anche dei musicisti che lavorano con Prince: i The Revolution che riescono a cogliere l'essenza di Prince e a far risaltare gli aspetti più geniali del musicista di Minneapolis.
 
Qui di seguito la vasta produzione musicale di Prince:

1978 – For You
1979 – Prince
1980 – Dirty Mind
1981 – Controversy
1982 – 1999
1984 – Purple Rain
1985 – Around the World in a Day
1986 – Parade
1987 – Sign o' the Times
1988 – Lovesexy
1989 – Batman
1990 – Graffiti Bridge
1991 – Diamonds and Pearls
1992 – Love Symbol Album
1994 – Come
1994 – The Black Album
1995 – The Gold Experience
1996 – Chaos and Disorder
1996 – Emancipation
1998 – Crystal Ball / The Truth
1999 – The Vault: Old Friends 4 Sale
1999 – Rave Un2 the Joy Fantastic
2001 – The Rainbow Children
2002 – One Nite Alone...
2003 – Xpectation
2003 – N.E.W.S
2004 – The Chocolate Invasion
2004 – The Slaughterhouse
2004 – Musicology
2006 – 3121
2007 – Planet Earth
2009 – LOtUSFLOW3R / MPLSoUND
2010 – 20Ten
2014 – Plectrumelectrum
2014 – Art Official Age
2015 – HITnRUN Phase One
2015 – HITnRUN Phase Two
 

Condividi su:

Seguici su Facebook