Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Avanzi di panettone, cosa fare? Due ricette da leccarsi i baffi

Cucina in

Redazione
Condividi su:

Il panettone ed il pandoro sono i dolci tipici più presenti sulle tavole degli italiani nel periodo natalizio. Finite le feste ci si ritrova a fare i conti con gli avanzi e non si hanno molte idee su come riutilizzarli. Veidamo due idee gustose e preziose...

-Panettone fritto al brandy-
Il panettone fritto al Brandy è una ricetta per preparare un dolce delizioso, preparato con le fette già tagliate che restano a capodanno o per servire il classico panettone in un modo originale e buonissimo.

Ingredienti

500 gr di panettone
160 gr di burro
8 cucchiai di zucchero
16 cucchiai di brandy
Panna liquida freddissima

Preparazione

Private il panettone della calotta e di una fettina sottile alla base, poi tagliatelo tutto a fette.
In una padella antiaderente sciogliete il burro e friggetevi le fette di panettone finchè saranno dorate, ma senza scurirsi troppo.
Disponetele su un piatto da portata e cospargetele con lo zucchero.
Versate il padella il brandy, infiammatelo e versatelo ancora fiammeggiante sulle fette di panettone.
Servite il panettone appena le fiamme si saranno spente e accompagnatelo con della panna liquida* freddissima in una ciotolina a parte.

*al posto della panna liquida, adagiate su ogni fetta una piccola noce di burro.

-Tiramisù al panettone- 
Ad un ottimo tiramisù al panettone non si rinuncia mai!
Al posto dei savoiardi, utilizziamo il panettone ed il gioco è fatto. Questa preparazione richiede pochissimo tempo, è estremamente semplice ed è ideale anche per chi non se la cava molto con i fornelli. Oltretutto è un’ottima idea per proporre in tavola dei dolci di Natale diversi dal solito e per non sprecare o gettare le enormi quantità di panettone avanzato dalle festività natalizie.

Ingredienti

200 gr mascarpone 
1 panettone 
2 cucchiai cacao amaro 
2 tuorli d'uovo
250 gr panna da montare 
1 bustina vanillina 
150 gr zucchero 
4 tazzine caffè 
2 tazzine Marsala  

Preparazione

In una ciotola di grandezza media mescolate lo zucchero, il mascarpone, la vanillina ed i tuorli d'uovo fino ad ottenere un composto spumoso.
Montate la panna, aggiungetela al composto e continuate a mescolare.
Procuratevi un tegame ed iniziate a versare un primo strato di crema sul fondo.
Tagliate il panettone a fette ed inzuppatelo nel caffè che avrete allungato con il Marsala.
Continuate a sovrapporre altri strati di fette di panettone finchè non esaurirete gli ingredienti.
Infine spolverate il cacao amaro sul tiramisù e mettete il dolce in frigorifero per almeno 3 ore.
Servitelo tiepido e consumatelo in breve tempo.

Condividi su:

Seguici su Facebook