Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

UN PIATTO SAPORITO LEGATO ALLA STORIA DELL'INDIPENDENZA DEL PERU' "CAUSA RELLENA"

"SIAMO TUTTI STRANIERI"

Condividi su:

LA CAUSA RELLENA ( PERU') 

Voglio farvi conoscere un saporito piatto  legato alla storia dell'indipendenza del Perù da dove prende il nome la causa rellena.

La causa rellena  è un piatto freddo a base di un impasto di patate “montato” alternandolo a strati

di tonno o di petto di pollo lesso e completato normalmente da pomodori e avocado; l’origine vera della

causa è andina, ma è molto comune anche a Lima

E’ un piatto delizioso e nutriente, si adatta al gusto di tutti i commensali e che si sposa benissimo anche con le nostre abitudini alimentari, volendo potremmo assimilare la causa rellena al nostro gateau di patate, con la differenza che la causa si serve fredda ed è molto fresca perché l’impasto di patate è bagnato con il succo di lime e reso frizzante dal famosissimo peperoncino peruviano l’aji amarillo.
La causa può essere servita sia come antipasto sia come secondo piatto da completare con un'insalata fresca o ancora presentata su un tavolo di buffet nelle cene estive.

La patata è originaria del Perù e in tutto il paese si coltiva in oltre tremila varietà.

Quindi, è impossibile non trovarla sulla tavola dei peruviani, che la preparano in mille e svariati modi.

La patata accompagna la maggioranza dei piatti, freddi o caldi.

Patata gialla schiacciata, peperoncino giallo macinato e succo di limone danno vita a questo piatto, una pasta delicata e saporita che può essere riempita come desidera il cuoco e che fa parte dell'èlite dei piatti peruviani le casalinghe e gli chef più rinomati si sentono degli artisti quando la preparano.

Tra tutte le favorite c'è la causa di pollo.

Aggiungendo alla pasta una varietà di ingredienti dalla forma, colori e sapori diversi, si può fare della 

causa una vera e propria opera d'arte.

C'è chi attribuisce l'origine del piatto agli inca, poiché assicurano che deriva dal vocabolo quechua

Kausaq, come era chiamata la patata, che significa sostentamento per la vita.

 

 A Lima la causa si mangia più o meno tutto l’anno, ma essendo servito freddo per noi è una validissima portata nelle serate afose estive o nelle prime cene sul terrazzo.

La causa rellena è facile da preparare perché gli ingredienti sono comuni fatto salvo l’aji che non è facile da trovare e, anche se non si dovrebbe fare, alla peggio potete sostituirlo con dell’olio al peperoncino:
Non sostituite invece il lime, oramai si trova ovunque,  perché pur avendo un’acidità superiore al limone, ha un sapore molto meno invadente del limone e risulta decisamente più fresco.
Per il resto normalmente si fa uno strato di tonno o di pollo e si completa con strati di pomodori, avocado, uova sode e/ verdure e in questa stagione vi potete davvero sbizzarrire.

Una volta pronta ricoprite la causa rellena con della buona maionese fatta in casa
Indico la quantità di lime e di peperoncino da usare, ma ovviamente dipende dalla grandezza e dalla succosità, vi consiglio di assaggiare prima di aggiungere tutto il quantitativo. 

Tenete presente che raffreddandosi in frigorifero tutti i sapori e gli aromi si intensificano.

INGREDIENTI:

 

1kg patate medie

Olio di semi a piacere (più o meno 100ml)

 

 

 

 

2-3 succo di limoni (100ml)

2 aji amarillos (peperoncino fresco giallo peruviano*)

2 spicchi d’aglio

Sale

Pepe

Lattuga

2 Uova sode

Olive nere

 

*solitamente lo trovate dai negozianti etnici latinoamericani, anche se qualcuno lo a sostituito con peperoncino italiano ma il sapore sarà completamente diverso.

PROCEDIMENTO:

Lavate le patate e lessatele in acqua salata

Scolatele e appena maneggiabili, schiacciatele raccogliendo la polpa in una ciotola

Mentre la patate cuociono, spremete i lime e tenete da parte il succo rassodate le uova, sbucciate le e tenetele da parte dividete in due l'avocado cospargendo le due metà con del succo di limone che eviterà che anneriscano

Riponete in frigorifero la metà a cui è rimasto attaccato il nocciolo sbucciate l'altra metà e riducetelo a fettine

Lessate gli aji fino a quando non saranno teneri; scolateli e frullateli.

Se non avete trovato gli aji tritate due peperoncini o ancora versate due dita di olio al peperoncino.

Unite alla polpa delle patate il succo dei lime, gli aji frullati ( il peperoncino o l'olio al peperoncino)  tanto quanto basta per ottenere un composto morbido e compatto.

Compattate con le mani il composto di patate, distribuitene uno strato sul piano di lavoro o su di un piatto dando la forma che preferite, livellatelo e cospargetene la superficie con il tonno sbriciolato.

Ricoprite con un altro strato di patate e proseguite così , alternando patate e gli altri ingredienti, sino ad esaurimento.

Terminate con una strato di patate.

Riponete la causa rellena in frigorifero per almeno 3 ore.

Se volete servire la causa in mono porzioni ritagliate con l'aiuto di un coppa pasta ed impiattate.


   Gloria Janet Perilla

 

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook