Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Biologia ed emozioni

Yin e Yang

Condividi su:

Le nostre funzioni corporee si adattano alle circostanze esterne, ad esempio ci abbronziamo quando ci esponiamo al sole. Molti cambiamenti all’interno del nostro organismo avvengono perché ci sono dei programmi biologici sensati che scattano automaticamente e naturalmente in determinate condizioni per garantire la sopravvivenza.
Questi programmi entrano in funzione quando una o più esigenze biologiche di base non sono più soddisfatte come ad esempio:

- l’assunzione di cibo e ossigeno 
- l’integrità fisica 
- il contatto con gli altri
- l’occupazione di un territorio

In natura, un’antilope che non trova la sua abituale fonte di acqua dove abbeverarsi, per sopravvivere deve lasciare il suo ambiente sicuro e attuare un programma biologico sensato che cambierà alcune funzionalità del suo organismo per far fronte all’emergenza (ad esempio trattenendo più liquidi) fino a quando non troverà un’altra fonte d’acqua sicura.
Noi non siamo antilopi ma tra noi e loro cambiano le situazioni in cui è minacciata una necessità biologica di base.
Non sempre un evento come ad esempio un licenziamento è vissuto come un conflitto biologico. Un evento che per qualcuno può essere pesante per altri può essere insignificante, emozionante o addirittura divertente.
La percezione della minaccia dipende da molti fattori tra cui:

Credenze
    • Abilità
    • Istruzione
    • Cultura 
    • Integrazione sociale 

Sono presenti sempre comunque tre aspetti sentiti:
    • Evento inaspettato
    • Vissuto in isolamento
    • Molto drammatico 

Sono molti gli aspetti su cui lavorare se vogliamo avere un buono stato psico-fisico e non somatizzare malessere anche nel fisico:

    • Fidarsi di un’intelligenza che superi i pensieri e osservali vedendo che non siamo loro.
    • Prestare attenzione ad ogni attimo , vivere momento per momento 
    • Essere consapevole che i pensieri arrivano dall’esterno
    • Fare sport 
    • Alimentarsi bene 
    • Meditare o fare pratiche spirituali per dissolvere vecchie credenze 

E allora si potrà vedere la realtà con occhi limpidi .
Questi concetti espressi , secondo me molto utili, si basano sulla scoperta delle cinque leggi biologiche.
Ritengo l’argomento abbozzato quest’articolo molto interessante , consiglio questo libro per chi volesse approfondirlo :
La biologia delle emozioni 
Di Carini, Camilletti e Amelio

“Se volete rendervi infelice la vita, fate questo: quando le persone non soddisfano i vostri bisogni, dite cosa c'è di sbagliato in loro, per il fatto che non fanno una determinata cosa.“ 
    • Marshall Rosenberg

Condividi su:

Seguici su Facebook