I RISCHI DI UN MONDO SENZA API

Rubrica ECO LIFE

| di Melissa Malberti
STAMPA

Se le api scomparissero, all’uomo non rimarrebbero che quattro anni di vita” questa celebre citazione di Albert Einstein risuona saltuariamente nelle nostre orecchie più o meno spesso, ma purtroppo si sta trasformando in una cupa realtà. Solo in America la popolazione delle api si è ridotta quasi del 90% negli ultimi vent’anni e la situazione non accenna a migliorare. Le api sono uno degli anelli fondamentali per la salvaguardia dell’ecosistema globale, perché sono in grado di regolare il ciclo della fioritura e quindi la capacità delle piante stesse di riprodursi. Senza le api la sopravvivenza di molte specie vegetali sarebbe a rischio e con esse la maggioranza della frutta e della verdura che consumiamo nella nostra quotidianità. Come accade spesso, purtroppo, la causa di questo problema è da attribuire alle attività dell’uomo.

L’inquinamento e i conseguenti  cambiamenti climatici, l’agricoltura intensiva e l’uso di pesticidi chimici sono solo alcune delle cause della loro sempre più prossima estinzione. Come in ogni ambito dell’ecologia, anche questo grosso problema può essere gestito  grazie alle azioni di ogni singolo individuo. Un po’ di attenzione e una maggiore consapevolezza alimentare potrebbero davvero contribuire ad evitare questa catastrofe. Preferire frutta e verdura biologica certificata, per esempio, sarebbe già un grande passo avanti. Alimenti la cui produzione non preveda l’uso di pesticidi chimici proteggerebbe già questi piccoli insetti da un grande pericolo. Anche piantare nel proprio giardino o sul balcone fiori e piante utili alle api sarebbe importante. 

Piante come calendula, lavanda, cumino e rosmarino possono fornire rifugio e nutrimento agli insetti impollinatori. Un’altra idea è quella di costruire con del legno di faggio o quercia un rifugio per api selvatiche scegliendo un posto tranquillo e riparato dove le api possano ripararsi e riprodursi. Infine un contributo concreto dovrebbe arrivare anche dal diffondere l’informazione e sensibilizzare la popolazione sull’argomento. È importante che tutti conoscano le api, la loro importanza per il pianeta e il grave pericolo che stanno correndo a causa dell’uomo. 

Melissa Malberti

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK