Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Dal 15 febbraio in metro si dovrà convalidare anche all'uscita

Molte le stazioni metro interessate dal nuovo provvedimento ATM anti-furbetti

Condividi su:

Da Lunedi 15 febbraio 2016 tutti gli utenti della metropolitana dovranno convalidare il biglietto o l'abbonamento anche a fine viaggio: questo è il provvedimento scelto dall'azienda dei trasporti per demoralizzare eventuali 'furbetti'.
L'azienda ATM ha, infatti, adeguato i tornelli di quasi tutte le stazioni della rete metropolitana che saranno bloccati da inizio a fine servizio. Vista infatti la struttura di alcune stazioni e la prossimità alle scale, non saranno interessati dal provvedimento i tornelli di alcune fermate: Su M1: Sesto FS, Sesto Rondò, Sesto Marelli, San Babila, Duomo (lato San Babila), Cadorna FN, Lotto, Molino Dorino e Bisceglie // Su M2: Cologno Nord, Gessate, Lambrate FS (lato Bottini), Centrale FS, Garibaldi FS, Cadorna FN e Porta Genova FS // Su M3: Centrale FS, Porta Romana e Rogoredo FS // I tornelli delle stazioni di M5 saranno tutti chiusi anche in uscita.

La possibilità di regolarizzare il viaggio alle casse automatiche (situati prima dei tornelli di uscita) resta valida. Chi infatti ha un biglietto non valido (per esempio, se la tariffa è inferiore a quella necessaria, oppure se il limite di tempo è stato superato) potrà acquistare un "biglietto di regolarizzazione" che permetterà esclusivamente la convalida per l'uscita dalla metro, non per proseguire il viaggio.

Ovviamente è prevista la possibilità di sbloccare automaticamente tutti i tornelli in uscita, in casi di emergenza, mediante degli speciali dispositivi locali di sblocco.

Condividi su:

Seguici su Facebook