Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Una voce per Sesto con l'intervista a Valeria Federico

Conosciamo i finalisti iniziando il conto alla rovescia per la finalissima dell'evento.

| di Redazione
| Categoria: Interviste | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Mancano poche ore alle finalissima del concorso canoro nazionale UNA VOCE PER SESTO giunto quest'anno alla 6 edizione e cercheremo di farvi vivere questa attesa con alcune interviste ai 16 finalisti dellla manifestazione che si svolgerà domani, sabato 16 maggio allo Spazio Arte a partire dalle 20,45.

Conosciamo Valeria Federico.

D: Buongiorno, dopo una breve presentazione di Te fatti conoscere ai nostri lettori con 3 aggettivi che ti caratterizzano.                                                                                       R:Mi chiamo Valeria, abito a Basiano (mi), ho 18 anni e frequento la classe quarta del liceo scientifico. Gli aggettivi che piu mi caratterizzano sono generosa, vivace e estroversa

D: Che emozioni provi nel cantare?                                                                                                                                                                                                                            R:Per me cantare significa liberarmi da tutto ciò che mi "tormenta": sentimenti, emozioni, passioni, delusioni ecc...Quindi è per me un momento liberatorio dove cerco di esprime tutto ciò che fa parte del mio "essere".

D:Quale è il/la cantante/gruppo che più ti entusiasma? Italiano e straniero.                                                                                                                                                               R: Non ho un cantante/gruppo preferito nè italiano nè straniero ascolto le canzone in cui più mi identifico spesso senza far caso all'autore ma solo ai gusti dell'orecchio.

D:Passare le selezioni, una piccola grande sfida vinta...cosa hai provato?                                                                                                                                                       R: Quando ho aperto il sito e ho il letto il mio nome mi è scesa una piccola lacrima di felicità e mi si è stampato un sorriso sul viso enorme perché ho capito che avevo già vinto, avevo vinto la sfida più importante, quella con me stessa. Ero riuscita a trasmettere le emozioni che volevo e la voglia di partecipare senza farmi condizionare dall'ansia e dall'angoscia.

D: Che consiglio daresti ad un tuo “collega” che, indeciso, ha lasciato perdere l'idea di presentarsi alle selezioni?                                                                                       R: "Mai abbandonare un campo di battaglia se non si ha ancora combattuto perché spesso è proprio durante le imprese impossibili che riusciamo a dare il meglio di noi stessi".


D: Un invito speciale da parte tua ai lettori per farli partecipare alla finale del 16 maggio?R:Ho avuto la possibilità di conoscere e di sentir cantare alcuni finalisti grazie allo stage a cui ho partecipato con alcuni di loro e vi assicuro che ascoltandoli sono rimasta a bocca aperta! Tantissimi talenti, tutti totalmente con stili diversi, tantissime emozioni e brividi... Se fossi in voi non esiterei nemmeno un'attimo perché sabato 16 maggio tutte le emozioni che ho provato io sono pronte a ritorcersi contro di voi e a farvi salire l'adrenalina alle stelle.

Ti ringraziamo per il tempo che ci hai dedicato e ti auguriamo una splendida finale!!!

Arrivederci su www.sestodailynews.net

Redazione

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK