Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sesto Nel Cuore contro i costi elevati dei dirigenti comunali

La Lista Civica Sesto Nel Cuore si schiera a favore di una migliore gestione delle risorse

Condividi su:

La Lista Civica "Sesto nel Cuore" di Sesto San Giovanni punta i riflettori sulla riorganizzazione della complessa “macchina comunale”. La maggior parte dei cittadini non lo trova un argomento di facile approccio perchè spesso si scivola in tecnicismi di difficile comprensione. Ma un'amministrazione che lavora in maniera efficiente sostenuta da un'organizzazione adeguata sono due fattori importanti che dovrebbe interessare tutta la popolazione.

Dopo due commissioni consiliari, Sesto Nel Cuore analizza innanzitutto la questione legata ai dirigenti comunali e si chiede il motivo per cui il Comune ne ha 12 (molti di più rispetto alle città vicine con popolazione superiore a Sesto), molti dei quali sono a chiamata diretta del Sindaco che sono stati poi legittimati dai concorsi.

In secondo luogo la lista civica si domanda come mai sono state introdotte 4 posizioni operative (riconosciute dalla Giunta) ad alta specializzazione per un peso sulle casse comunali di 750.000 euro; in rapporto i comuni vicini hanno meno personale nelle medesime posizioni.

La Lista Civica Sesto Nel Cuore nelle persone di Gianpaolo Caponi, Angela Tittaferrante e Marco Lanzoni chiedono direttamente al Sindaco Monica Chittò di garantire un alto grado di efficienza dei servizi accompagnato da un occhio di riguardo alle risorse disponibili. L'obiettivo duplice è quello di avere uno standard di qualità dei servizi elevato e una minore distanza percepita tra il cittadino e l'apparato burocratico.

Condividi su:

Seguici su Facebook