Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

NICARAGUA: PRACTICE OVER THEORY è il debut LP

Attitude for music

Condividi su:

Si intitola "PRACTICE OVER THEORY" il debut album dei NICARAGUA. Si tratta di un’elegantissima suite musicale tra pop, interventi elettronici e delicati rintocchi lounge esaltata da una superband internazionale.

In uscita l'11 dicembre, il disco incrocia i destini musicali di Caterina – KT Tunstall, Andrea Poggio – e Yuri – Minnie’s – insieme a quelli di musicisti di livello internazionale: Luke Bullen – Mescaleros, Bryan Ferry, BillyBragg – Cesare Picco, pianista di improvvisazione attento al panorama indipendente italiano e internazionale, e Niccolò Antonietti, stretto collaboratore di Mike Patton. E la superband di PRACTICE OVER THEORY è servita.
 
Da una parte Caterina, con alle spalle esperienze internazionali con KT Tunstall ("Black Horse and The Cherry Tree”) e in Italia con Andrea Poggio. Dall’altra Yuri, anima del progetto Minnie’s, una delle più longeve band della scena indie italiana. Due storie che si uniscono nella musica elettronica, in synthpop e chitarre elettriche, e in una spensierata ma allo stesso ricercata eleganza. Caterina e Yuri hanno trasformato mesi strani e complicati come quelli di quest’anno in un continuo flusso di sperimentazione musicale, lavorando sul valore della loro esperienza di vita e unendola a quella musicale. 
 
Nel disco riferimenti pop si uniscono a influenze lounge e neo-soul, in un’atmosfera in cui delicati tripchitarristici incontrano tappeti elettronici altrettanto raffinati. 
 
PRACTICE OVER THEORY è il passaporto dei NICARAGUA, con cui raccontano e testimoniano un DNA internazionale, figlio del loro passato musicale ma capace di definirne il loro prossimo futuro.
 
È un album estemporaneo e che è stato realizzato con i mezzi che avevamo a disposizione, con gli strumenti che avevamo e le emozioni che ci siamo trovati a gestire. Non abbiamo pianificato il lavoro, non abbiamo deciso che genere di musica avremmo composto, ci siamo messi e lo abbiamo fatto come veniva. Il titolo dice questo, la pratica prima della teoria, un concetto che ci piace adottare soprattutto quando si prova a creare arte. Per quanto ci riguarda deriva dalla pratica dello Yoga e del Karate, arti che pratichiamo e che, assieme alla musica, ci hanno aiutato durante i mesi di chiusura.” (Nicaragua)
 

Condividi su:

Seguici su Facebook