Partecipa a Sesto Daily News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Patate arrosto

Non sono mai abbastanza

Condividi su:

Patate arrosto

Non sono mai abbastanza

Farle bene è un arte e non è per nulla complicato, basta seguire alcune semplici regole

Lavare e sbucciare delle patate non troppo grosse e di uguale dimensione. Versarle in un pentola con acqua in piena ebollizione e cuocerle per 5 minuti dalla ripresa del bollore.

Scolarle, versarle in una teglia da forno, salarle e condirle, con olio o burro chiarificato, dipende dai vostri gusti, o meglio ancora con strutto.

Mi raccomando non devono affogare nel condimento, ma non devono nemmeno essere scondite, per cui attenzione .

Porle in forno a 200 gradi per una mezzora.

Nel frattempo preparare una vinaigrette, con  rosmarino, aceto di vino rosso, poco olio e aglio leggermente schiacciato e farla riposare per il tempo che le patate sono nel forno.

Toglierle dal forno, appiattirle leggermente con l’aiuto di un cucchiaio condirle con la salsina e rimetterle in forno per altri trenta minuti.

Troppo buone

 


 

Condividi su:

Seguici su Facebook