Le pagelle di Gigi - 31esima giornata

Sport per tutti

| di Luigi De Cicco
STAMPA

TOP

1)Malinovskyi....RE MIDA
Basti pensare, nei soli 18 minuti che gli concede Gasperini, disegna una parabola meravigliosa e pericolosissima su punizione, poi propizia la rete del vantaggio con una fucilata che inganna Szczesny, complice una deviazione. Trequartista dal futuro raggiante!

2)Svanberg...GEOMETRA
E' stato assoluto padrone del centrocampo domenica, con giocate molto precise e tocchi vincenti sotto porta che favoriscono la sua personale doppietta. Da non perdere d'occhio nelle prossime stagioni, possibile sorpresa!!

3)De Paul....ILLUMINATO
Nel match con i pitagorici, tutta la classe di Rodrigo permette ai friulani di chiudere definitivamente il discorso salvezza. Dopo anni di gavetta, merita l'approdo in una Big per concentrarsi su obiettivi più importanti.

4)Berardi...LETALE
Obiettivo dei 100 goal con la maglia del Sassuolo: raggiunto. Ribalta totalmente le sorti del match che fino al suo ingresso erano esclusivamente a favore della Viola.

5)Kjaer....ONNIPRESENTE
Grande gara da parte del danese, non sbaglia mai un intervento e nel finale di match salva il Milan, immolandosi sulla linea di porta e permettendo ai suoi di portare a casa altri 3 punti importantissimi e presumibilmente decisivi nella rincorsa ad una posizione Champions.

FLOP

1)Fazio...SPETTATORE
Peraltro ingiustificato! La Roma non riesce a restare nella scia Champions anche a causa delle clamorose dormite del suo reparto difensivo, il cui "Comandante Schettino" risponde al nome di Federico Fazio.

2)Handanovic...NONNA PAPERA
La frittata combinata in coppia con De Vrji, è servita! Per sua fortuna il vantaggio dei Neroazzurri è tale da non recare danno alla sua squadra, ma siamo certi che di danni, ne ha fatti eccome, nelle diverse leghe Fantacalcio.

3)Bastoni S...INGENUO
Involuzione totale del terzino sinistro in questo girone di ritorno. Ingenuo e disastroso anche nel match del Dall'Ara.

4)Scamacca...IMMATURO
Eh si!! Deve fare ancora tanta strada l'ariete genoano. Nel match di San Siro risulta essere impreciso nei passaggi e soprattutto distratto, come in occasione del clamoroso autogol che commette e decide la sfida.

4)Pezzella German...ASSENTE
Stagione da cancellare per l'argentino che commette ancora tante ingenuità, anche contro il Sassuolo, entrando di diritto tra i flop di giornata e presumibilmente dell'intera stagione.

Luigi De Cicco

Contatti

redazione@sestodailynews.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK